Portella delle Ginestre

Portella delle Ginestre è una località montana situata a pochi chilometri di Piana degli Albanesi, in provincia di Palermo. Prende il nome dai fiori selvatici che vi sbocciano in abbondanza in primavera, la Ginestra per l’appunto, ed è nota per essere stata teatro il 1º maggio 1947 della “Strage di Portella della Ginestra” la prima strage dell’Italia repubblicana. In memoria di questa strage in cui persero la vita uomini, donne e bambini inermi, oggi sorge un originale sistemazione naturale-monumentale, un’opera di land art (arte della terra, del territorio) progettato e realizzato (1979-1980) da Ettore de Conciliis, pittore e scultore, con la collaborazione del pittore Rocco Falciano e dell’architetto Giorgio Stockel. In questa splendida cornice ricca di significati l’Agriturismo Portella della Ginestra, in un vecchio casolare del ‘700 offre la possibilità di concedersi un piacevole momento di relax a portata di mano, immersi in una natura densa di fascino. La cucina racconta del territorio e della sua grande tradizione enogastronomica, anche attraverso l’utilizzo dei prodotti biologici Libera Terra e dei pregiati vini Centopassi. L’Agriturismo è attivo dal 2005 ed è gestito dalla cooperativa Placido Rizzotto – Libera Terra.

Portella delle Ginestre

Portella delle Ginestre is a mountain city located a few kilometers away from Piana degli Albanesi, in the province of Palermo. It is named after the wildflowers that bloom abundantly in spring – the broom – and is known for being the scene on 1st May 1947 of the “Portella della Ginestra Massacre”, the first massacre of the republican Italy. In memory of this massacre that killed men, women and children defenseless, today there is an original natural monumental house, a work of land art (art of the earth, of the territory) designed and built (1.979-1.980) by Ettore de Conciliis, a painter and a sculptor, with the collaboration of the painter and architect Giorgio Rocco Falciano Stockel. In this beautiful setting, rich with meaning, there is the Farmhouse Portella della Ginestra, in an old ‘700s farmhouse that offers the possibility to enjoy a relaxing moment at hand, surrounded by a nature full of charm. The kitchen tells about the territory and its great culinary tradition, including the use of organic products by Libera Terra and Centopassi selected wines. The farmhouse has been running since 2005 and is run by the Cooperative Placido Rizzotto – Libera Terra.